Focus in Italiano::Arte e Cultura

Arte e Cultura

Rifkin's Festival

Girato nell'estate del 2019, a San Sebastien, Rifkin’s Festival, il nuovo film scritto e diretto da Woody Allen, nei cinema italiani dal 6 maggio, è disseminato di occasionali tributi onirici al cinema classico degli anni '60, da 8 1/2, a Jules e Jim fino a Persona, i cui registi, Federico Fellini, François Truffaut, Ingmar Bergman, hanno da sempre ispirato il lavoro di Allen.

#TheItalianResilience. Riparto con uno Spaghetti Western

New York sta rinascendo in questi giorni e piano piano riprende i suoi ritmi. Jacopo Rampini, giovane attore newyorkese, ci racconta come ha passato i momenti peggiori della pandemia e come sta ricominciando a lavorare. "Nei periodi più difficili si cresce di più. Durante i mesi di lockdown a New York sono stato senza lavoro ed ero disperato. Ho deciso che l'unico modo per sopravvivere era di rimettermi a studiare e sono tornato a scuola di recitazione via Zoom" E ora riparte anche con uno Spaghetti Western...

Corpo di ballo. Dietro le quinte de La Scala di Milano

In anteprima esclusiva su RaiPlay dal 30 aprile una docuserie che racconta l’incredibile dietro le quinte di una delle compagnie di danza più importanti al mondo, quella del Teatro alla Scala di Milano.

La notte degli Oscar premia Nomadland

Nomadland, film di Chloé Zhao, già il vincitore del Leone d'Oro alla 77esima edizione del Festival di Venezia si guadagna tre delle categorie più importanti, a partire dal premio Oscar come miglior film.. Ispirato al libro d’inchiesta della giornalista Jessica Bruder, è interpretato dalla splendida Frances McDormand nei panni di una donna on the road nell’America più profonda. In una serata triste per il cinema italiano - delusi dal fallimento di Pinocchio di Matteo Garrone e Laura Pausini - con Nomadland l'Italia si consola grazie alle musiche di Ludovico Einaudi.

Zero, la prima serie italiana sui giovani neri italiani

In 8 episodi - su Netfix disponibile in 190 Paesi - è nata da un'idea di Antonio Dikele Distefano, lo scrittore italiano 29enne di origini angolane . “Essere invisibili è il vero potere” è una delle citazioni che spicca nel trailer in anteprima su Netflix da mercoledì 21 aprile. A pronunciarla è un ragazzo italiano nero, Omar, interpretato da Giuseppe Dave Seke, un 20enne italiano nato da genitori senegalesi

Nudes. Le insidie dietro i social media

Laura Luchetti torna alla regia con Nudes, serie sul Revenge Porn In dieci puntate racconta il fenomeno del revenge porn dal punto di vista di tre adolescenti

Imparare ad Imparare. Comunicazione responsabile con Fabrica Floridi

Fabrica Floridi è un web show, condotto dal filosofo Luciano Floridi, e una pagina social di www.dearete.org. La prima puntata – disponibile dal 12 aprile su dearete.org – ospita Corrado Passera (fondatore e Ceo di Illimity) e affronta il tema "Imparare ad Imparare: orientamento, formazione, competenze". Intervengono anche Enrico Giovannini, Ministro infrastrutture e mobilità sostenibili; Vanessa Zema, scienziata del Gran Sasso Science Institute e Max Planck Institute for Physics di Amburgo; Letizia Airos da New York, direttrice i–italy, network multimediale americano. Fuori campo, a scandire tempi e modi della narrazione, il direttore di dearete.org e presidente di Nuvolaverde, Enzo Argante

“No Name”: La cantante siciliana Francesca Incudine rievoca l’incendio della fabbrica del Triangle

Non ci possiamo incontrare sull'isola dove tutte e due siamo nate, l'isola che dopo trentasette anni negli Stati Uniti io considero ancora la mia terra, l'isola della sua musica. Non ci diamo appuntamento a un bar sul lungomare di Gela, la mia città natale, o Acicastello, un altro luogo in Sicilia che ancora considero casa, o nella sua natia Enna, l’ombelico della Sicilia. Invece ci vediamo su Zoom, il salotto dell'epoca del COVID: le quattro del pomeriggio per lei, le dieci di mattina per me. Le donne, quelle donne che non sono più con noi, colmano la distanza temporale e fisica tra di noi. Sono le stesse donne che lei chiama “comete nere precipitate” nella sua canzone “No Name” (“Senza nome”), un canto di dolore per le lavoratrici della fabbrica del Triangle, ben ventiquattro isolane come noi, siciliane che partirono dall'isola all'inizio del ventesimo secolo per quella mitica Merica e finirono per trovare la morte nell'incendio della Triangle Waist Company del 25 marzo 1911.

Nascono le Stanze Italiane e basta un click per visitarle!

Arte, letteratura, musica a portata di tutti e in ogni momento, ovunque, grazie ad un'iniziativa dell'Istituto Italiano di Cultura. La promozione e diffusione della cultura italiana nel mondo non si fermano, anzi rilanciano grazie alle possibilità offerte dal digitale, aggregando e coordinando una rete di contatti in grado di far sentire l’Italia e i suoi tesori sempre vicini anche a migliaia di chilometri di distanza. Nascono così le Stanze italiane, nuova piattaforma web ideata dal neo direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di New York Fabio Finotti, a poche settimane dall’insediamento nella prestigiosa sede su Park Avenue.

Baci rubati!

Sulle piattafome digitali BACI RUBATI - Amori omosessuali nell'Italia fascista, il film documentario di Fabrizio Laurenti e Gabriella Romano, prodotto e distribuito da Istituto Luce-Cinecittà, già presentato con vivace attenzione al Bellaria Film Festival, e al Florence Queer Festival – dove ha ottenuto una Menzione speciale della giuria. Baci rubati racconta la condizione degli omosessuali durante il fascismo, usando principalmente la voce di chi ha vissuto in quegli anni. Il film offre un mosaico sfaccettato e complesso che mette in evidenza la persecuzione che i gay e le lesbiche italiani hanno subito, ma allo stesso tempo smonta gli stereotipi e ricostruisce la molteplicità delle loro esperienze, gli svaghi, le amicizie, gli affetti, gli amori e le consuetudini. Sull'argomento si sa ancora oggi molto poco poichè il silenzio che ha circondato l'omosessualità si è protratto ben oltre il Ventennio.

Libri -"Il sogno americano". Da Castelnuovo a Rochester

La vita dell’imprenditore aquilano - di Castelnuovo -, che vive a Rochester (NY), è raccontata come un romanzo in un volume di 352 pagine corredate di 321 belle immagini in b/n. Imminente l'uscita del libro a cura di Goffredo Palmerini, che sarà stampato anche negli USA.

Procida capitale della cultura e nella letteratura

Procida Capitale della Cultura! È proprio una bella notizia. Una cittadina-isola al centro di un Mediterraneo diffuso e sommerso dentro le acque e le visioni dei faraglioni in immagini e immaginario di ombre. Chi attraversa il vento di Procida si trova in una contemporaneità remota che ha suoni di mito. L'isola di Elsa Morante. Le isole hanno sempre il fascino della solitudine cercata e amata. Plaudo al fatto che sia stata scelta una terra che ha saputo lavorare come comunità ad una cultura come progettualità e idee innovative anche in termini antropologici.

“L’incredibile storia dell’Isola delle Rose“

Il film scritto da Sydney Sibilla con Francesca Manieri è tratto dalla storia vera di Giorgio Rosa. Elio Germano è Giorgio Rosa, ingegnere bolognese che ha piantano un’isola artificiale nelle acque territoriali italiane, più o meno davanti alla città di Rimini.

”Natale in casa Cupiello”, in Tv l’opera teatrale di Eduardo De Filippo

Un omaggio nel 120° anniversario della nascita del celebre drammaturgo e poeta partenopeo e una strenna per i telespettatori per le festività

Esiste ancora il sogno americano?

TFF38. My America, nel documentario di Barbara Cupisti il lato oscuro del paese più diseguale del mondo

“Rossellinite” che sindrome speciale!

The Rossellinis. Oltre il mito del padre del neorealismo italiano. Il documentario, evento speciale alla Settimana internazionale della critica dello scorso Festival del cinema di Venezia e in arrivo sulle piattaforme digitali dal 20 novembre

Parte negli USA la V Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

Apre la quinta edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo (16-22 novembre 2020). Oltre 40 gli appuntamenti in tutto il territorio americano per promuovere i prodotti autentici dell'agro-alimentare italiano. Quest'anno è anche l'occasione per celebrare il bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi, padre della cucina domestica italiana

Il NICE Film Festival USA quest'anno arriva a tutti online!

Quest'autunno, mentre viaggiare non è un'opzione e le sale cinematografiche continuano a essere chiuse in molte zone, il pubblico americano potrà immergersi nella cultura e nelle atmosfere italiane senza lasciare il proprio divano. Il cinema italiano arriva online. La trentesima edizione di New Italian Cinema Events USA (N.I.C.E.) si svolgerà a New York, dal 14 novembre al 21 novembre e a Philadelphia, dal 29 novembre al 6 dicembre. Una selezione curata di 11 film inediti negli Stati Uniti sarà disponibile al pubblico gratuitamente su Eventive.org per questo storico festival del cinema, offrendo un'esplorazione approfondita della ricchezza della cinematografia italiana contemporanea, attraverso autori noti e nuovi talenti.

#TheItalianResilience . Un pupo per salvare il teatro dei pupi

C'è un piccolo grande teatro di tradizione siciliana nel cuore del centro storico di Palermo, di fronte alla sua maestosa Cattedrale, è il Teatro dei Pupi Siciliani della Famiglia Argento, fondato nel 1893 dal puparo Vincenzo Argento, detto Cecè. In questi mesi di obbligata sosta, tragico per il teatro, la famiglia Argento non si è fermata e ha iniziato a realizzare centinaia di pupi, nel convincimento che proprio da loro possa nascere la forza e la speranza per far continuare questa straordinaria e significativa pagina di storia delle nostre tradizioni. Attraverso un contributo, sarà possibile superare questo drammatico momento. Dunque aquista un pupo, regala un pupo, è perfetto sotto l'albero di Natale!Lo spettacolo solo così potrà continuare!

“Sguardo a Oriente” nel Circolo Esteri della Farnesina

Un evento di cultura globale. L’artista Eugenia Serafini fa omaggio all’Oriente con una straordinaria mostra a Roma